Brucia la città

Brucia la città Download Brucia La Citt Author Giuseppe Culicchia Horsebackridingnorthcarolina.us Allegra Sparita, E Torino Non C Pi O Meglio C Ancora, Ma Cos Cambiata Che Si Stenta A Riconoscerla E Iaio Forse Sta Ancora Con Allegra, E Dovrebbe Mettersi A Cercarla Sul Serio, Anche Se A Dire La Verit Non Ne Ha Troppa Voglia Un Mondo Fatuo E Paradossale, Quello Che Sciama Attraverso Il Quadrilatero Romano Della Citt Dove Gli Operai Di Un Tempo Sembrano Essere Stati Rimpiazzati Da Una Trib Di Creativi, Modelle E Giovani Smaniosi Di Estasi A Buon Mercato Un Circo A Cielo Aperto, Un Mondo Alla Rovescia, Dove Le Bionde Si Tingono Di Nero, Le Ville Al Mare Sono Arredate Come Baite Di Montagna E Gli Adulti, Incapaci Di Assolvere Il Loro Ruolo, Restano Voci Fuori Campo, Come Nelle Strisce Dei Peanuts.Cos Non Suona Implausibile Che Iaio E I Suoi Amici Dj Zombi E Boh, Strafatti Di Bamba A Ogni Ora Del Giorno E Della Notte, Possano Farsi Testimonial Della Campagna La Droga Ci Fa Schifo , In Un Contesto Popolato Da Improbabili Assessori Alle Notti Bianche, Palazzinari Assatanati E Pubblicitari Costretti A Inventarsi Sempre Nuove Iniziative Di Marketing Volte A Camuffare Il Vuoto Che Ha Pervaso Ogni Interstizio Della Societ.Tra Conversazioni Surreali Paris Hilton L Unica Vera Icona Del Nostro Tempo Come Potremo Vivere Quando Finiranno Le Scorte Di Champagne , Allucinazioni Private E Feste Indimenticabili, I Nostri Tre Eroi Vagano Per Le Strade Di Una Torino Notturna, Sporca, A Tratti Torbida E Proibita , Alla Ricerca Di Un Irraggiungibile Equilibrio Perch Sotto Lo Scintillio Superficiale Di Tante Vite Si Nascondono Ferite Profonde, Dissimulate Dai Comportamenti Indecifrabili Di Giovani Uomini Disorientati E Di Ragazze Che Amano Definirsi Solari Ma Complicate Si Ride Molto, Non Solo All Happy Hour, Per Non Tutto Uno Scherzo E Qualcuno Alla Fine Pagher Il Conto.Giuseppe Culicchia Racconta La Contemporaneit Metropolitana Con Una Prosa Scatenata E Un Ritmo Da Togliere Il Fiato E La Sua Citt Diventa Un Quadro Di Bosch Visto Attraverso Lo Specchio Di Un Cd Rigato Di Cocaina. Premetto che 1 sono una provincialotta sempliciotta e campagnola 2 non sono di Torino 3 non ho mai avuto a che fare con drogheco n direttamente n indirettamente 4 ho frequentato esattamente numero due locali notturni, abbandonati entrambi per crisi di panico da sovraffollamento la movida mi fa na pippa.Ecco, premesso questo, ho letto questo romanzo con la stessa disposizione d animo di chi guarda un documentario sugli aborigeni dell entroterra australiano con la sensazione e dopo le prime pagine anche la fondata certezza di assistere allo svolgimento di esistenze lontane anni luce per cultura, stile di vita, collocazione geografica, un altro mondo insomma, in tutti i sensi possibili.Ho letto di queste esistenze con piacere, mi sono anche divertita, alcune trovate generano effettivamente sorrisi, talvolta sardonici Ho anche capito che il mondo pieno di ragazze complicate, talmente complicate che hanno tutte il tatuaggio tribale sopra il culo e la frangetta come quella del Grande Fratello, che la cocaina ha molti nomi, che a Torino fanno notti bianche a profusione, che Fernanda Lessa beve e offre molto champagne, che esiste q
Ho finito questo libro solo per vedere dove voleva andare a parare, e quando ho scoperto che non andava a parare da nessuna parte mi sono dato dell idiota da solo per aver sprecato tempo a leggerlo.Inutile, inconcludente, incomprensibile.Non avevo mai letto nulla
La mia recensione completa la trovate quahttp katiusciarigogliosi.blogspot.iL ho comprato per tre semplici motivi era in offerta al supermercato, ero rimasta nuovamente senza niente da leggere, e si svolge a Torino d altronde ho gi anche altri libri ambientati in citt dell autore torinese.Letto in meno di una settimana.Il che vuol dire che o era bellissimo e ho divorato completamente le pagine rapita dalla storia, o era una schifezza e pur di finirlo ho accelerato i tempi.Secondo voi La risposta, ovviamente, la seconda.La storia narra le vicissitudini di alcuni dj torinesi, tali Boh, Iaio e Zombi, e delle loro ragazze Serenella e Allegra.Attorno a loro gira un mondo fatto di musica, di locali notturni, di ragazze facili, di droga, di fumo, di luci psichedeliche e di soldi a bizzeffe.Ma sotto la luce dei lampioni c anche
Non proprio il mio genere Senza parole Spero sia solo una caricatura della societ torinese Troppo forte per i miei gusti, troppo estremo.Lo stile di Culicchia scorrevole Rende l idea di quanto siano bruciate le teste dei suoi personaggi Detto questo, a me, questa Torino, fa un po paura. Brucia la citt di Culicchia dimostra come dalla Milano da bere si sia passati alla Torino da sniffare, purtroppo. Pessimo libro. Glamorama sotto la Mole Mentre lo leggevo, ho scoperto che Culicchia ha tradotto Bret Easton Ellis e ho capito tante cose

[Reading] ➬ Brucia la città  ➳ Giuseppe Culicchia – Rarefishingbooks.co.uk
  • Paperback
  • 416 pages
  • Brucia la città
  • Giuseppe Culicchia
  • Italian
  • 18 March 2017
  • 9788804595670